logo

Garanzia dei beni

Il consumatore ha il diritto di effettuare il R E C E S S O se il contratto di acquisto di un bene o di un servizio è concluso fuori dai locali commerciali, come ad esempio succede nelle vendite " porta a porta ", oppure a distanza come il caso di vendita via telefono e on line. Il recesso può essere effettuato entro 10 giorni dall ' acquisto. Se il venditore non rende noto al consumatore il diritto al ripensamento, il termine per poter effettuare il recesso è di due mesi dalla conclusione del contratto. Come fare? inviare lettera raccomandata a.r. alla sede della ditta venditrice.

Prodotto difettoso o non conforme

Il consumatore ha il diritto, garantito dalla legge, di acquistare un prodotto che possiede le seguenti caratteristiche: • idoneità all' uso al quale serve solitamente un bene della stessa categoria di appartenenza • conformità alla descrizione fatta dal venditore al momento dell ' acquisto e possesso delle caratteristiche del campione mostrato • congruenza di qualità e prestazioni con la promozione pubblicitaria Durata della garanzia Quando il consumatore acquista un prodotto la garanzia legale dura due anni. Quando il bene presenta dei difetti il consumatore ha due anni di tempo per la contestazione del vizio. Il codice del consumo prevede che se il vizio si manifesta entro i primi sei mesi successivi all ' acquisto, si presume che il prodotto fosse già difettoso alla consegna. Se invece il difetto si manifesta dopo i sei mesi, graverà sul consumatore l ’ onere di provare il difetto.

Le possibili soluzioni

Quando il consumatore si accorge della difettosità del prodotto ha diritto al ripristino della conformità del bene mediante i seguenti rimedi: • riparazione o sostituzione del bene se eseguite entro un congruo termine dalla richiesta, senza arrecare disagi allo stesso; • qualora entrambe non siano possibili, alla riduzione adeguata del prezzo di vendita;

Vademecum del consumatore accorto

1 ) Conservare lo scontrino, fondamentale da esibire al momento del reclamo. La legge equipara allo scontrino fiscale qualunque altro documento che attesti l 'acquisto: scontrino bancomat, distinta della carta di credito, tagliando dell ' assegno ecc ...

2 ) Se il prodotto è ancora in garanzia rivolgersi direttamente al venditore, senza lasciarsi ingannare dal negoziante che tenta di convincerlo a rivolgersi al produttore o al centro di assistenza

3 ) Se il rivenditore non è " a portata di mano " inviare raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede legale o alla sede indicata nel contratto in caso di reclami. IMPORTANTE MANTENERE UNA COPIA DELLA RACCOMANDATA!!

4 ) ricordarsi che se il consumatore richiede la fattura ai fini IVA, la garanzia ha durata di un anno. IL CODICE DEL CONSUMO INFATTI SI APPLICA AL CONSUMATORE NON AL PROFESSIONISTA!

(Opuscolo redatto da Federconsumatori Rimini)

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo. close [ informativa ]