logo

Gli azionisti Ca.Ri.Fe non devono essere dimenticati.

Il 13 novembre 2017, si è svolto l'incontro sollecitato dalle Associazioni dei consumatori ferraresi con il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini riguardo il tema degli azionisti Ca.Ri.Fe. raggirati dalla banca e pesantemente penalizzati dal bail in.

I presidenti di Federconsumatori Ferrara, Adiconsum Ferrara, Lega Consumatori Ferrara e Adoc Ferrara, insieme ai rispettivi presidenti regionali, hanno avanzato le loro proposte a Bonaccini e ai consiglieri regionali ferraresi presenti, Paolo Calvano, Alan Fabbri e Marco Petazzoni.

I presidenti delle associazioni hanno informato i rappresentanti delle istituzioni regionali riguardo le iniziative a difesa degli azionisti Ca.Ri.Fe, intraprese presso il tribunale ferrarese, sia con cause civili che con le costituzioni di parte civile, nelle cause penali contro gli amministratori della banca.

Al presidente Bonaccini hanno però rappresentato la necessità di percorrere strade meno onerose e più veloci ed efficaci per il rimborso dei risparmi di quei cittadini che sono stati raggirati dall'istituto bancario.

Da tempo, infatti, le associazioni, nei loro livelli territoriali e nazionali, stanno sollecitando al Governo centrale la previsione, nella prossima legge di bilancio, di in fondo dedicato al ristoro degli azionisti che si avvalga di procedure arbitrali, allo scopo di rendere quanto più rapidi possibile i rimborsi dovuti.

Al presidente e ai consiglieri, le associazioni hanno chiesto di farsi carico di questa richiesta, impegnando l'istituzione regionale a sollecitare il Governo alla costituzione del fondo, accessibile ai risparmiatori tramite procedura arbitrale, come già è successo per gli obbligazionisti.

A Bonaccini, inoltre, Federconsumatori, Adiconsum, Lega Consumatori ed Adoc, hanno chiesto la costituzione di un fondo regionale a sostegno delle iniziative intraprese e che intraprenderanno gli azionisti, per la tutela dei propri diritti, in analogia a quanto già deliberato dalla Regione per i Cittadini Emiliano – Romagnoli, obbligazionisti Ca.Ri.Fe e delle altre 3 banche coinvolte nel bail in.

Il presidente Bonaccini, riconoscendo il senso di responsabilità e il grande lavoro di assistenza e di tutela svolto dalle Associazioni dei Consumatori a favore dei risparmiatori di questa Regione, ha assicurato il fattivo sostegno della Regione alle iniziative proposte, facendosi carico di sollecitare il Governo per la costituzione del fondo e della procedura arbitrale e chiedendo all'Assemblea legislativa Regionale, nella prossima legge di bilancio, la costituzione di un fondo per contribuire alle spese che gli azionisti, assistiti dalle Associazioni dei Consumatori, hanno sostenuto e sosterranno per la difesa dei propri diritti.

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo. close [ informativa ]