logo

Sviluppo sostenibile della Filiera agro-alimentare: verso un linguaggio comune

Il progetto PIACE CIBO SANO, è stato avviato da FEDERCONSUMATORI nel 2008 nell'ambito della Vision 2020 della Provincia di Piacenza per rispondere alla crescente domanda di cibo di qualità da parte dei consumatori e, parallelamente, al bisogno che la produzione riduca il suo impatto sulle risorse del pianeta. Dal 2011 la strada verso la sostenibilità ambientale è stata intrapresa con maggior forza grazie alla collaborazione stretta avviata sul progetto con OPERA – Centro di Ricerca per l'Agricoltura Sostenibile, diretto dal Prof. Ettore Capri, per promuovere insieme agli esperti della ricerca una rete attiva e partecipata di filiera agroalimentare. Il percorso della rete si sviluppa per tappe sui temi della sicurezza alimentare, della sostenibilità e dell'impegno responsabile verso la comunità sociale per una comunicazione efficace che migliori la consapevolezza di tutta la rete della filiera agroalimentare.

Il territorio piacentino s'interroga, riflette e discute, in periodo di crisi, sullo sviluppo sostenibile della filiera agroali-mentare. Quale contributo alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica può essere apportato dalla filiera agroalimentarepiacentina? Quale impegno si dovrebbero prendere i protagonisti della filiera agro-alimentare? Quale patto la filiera può stabilire con i consumatori? Quanto e come possono contribuire i consumatori nel sostegno dei prodotti del territorio? Le sinergie di rete sono il punto di partenza per rilanciare la produzione tipica piacentina. Il Consum-Attore Consapevole è, insieme
alla filiera, parte attiva di questo processo di rinnovamento. Il consumatore chiede cibo sostenibile oltre che sano. Cioè un prodotto "nuovo" per un cittadino attento che identifica prima di tutto nella produzione primaria, e nella nuova agricoltura gli elementi di ecologia, di solidarietà e di condivisione necessari per un rinnovamento sociale.

La visione del progetto "Piace Cibo Sano" va proprio in questa direzione: infatti esprime l'esigenza sempre più pressan-te e significativa della filiera di creare insieme ai consumatori una rete di relazioni attorno agli attori di questo comparto.L'obiettivo del progetto è quello di costruire una rete di filiera agro alimentare ecosostenibile del territorio piacentino che coinvolga consumatori, aziende, istituzioni, ricerca scientifica ed associazioni. La costruzione di una rete costituisce lo start up privilegiato per favorire la notorietà di sicurezza e qualità dei prodotti; rilanciare filiere agroalimentari e produzioni tipiche; rafforzare il ruolo della "qualità" e della "sostenibilità" come fattore competitivo.

La ricerca che pubblichiamo in calce è un primo lavoro sulla comunicazione e partecipazione della rete di filiera agroalimentare che gli organizzatori ed i promotori hanno realizzato e che intendono proseguire per rendere operativa una piattaforma comunicativa della rete agroalimentare che in trasparenza esprima, in uno spazio dedicato, le priorità delle azioni territoriali responsabili e sostenibili, gli impegni informativi ed educativi verso i cittadini e i consumatori piacentini.

Sul sito www.piacecibosano.it sarà possibile reperire tutte le informazioni sulla rete di filiera, le prossime iniziative, le produzioni sostenibili del territorio piacentino.

 

 

File allegati

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo. close [ informativa ]