Bonus auto: al via gli incentivi ma per tutti i cittadini in difficoltà economica sarà difficile accedervi

Con la pubblicazione sulla Gazzetta (GU 113 del 16/05/22) entra in vigore il Dpcm che definisce gli incentivi - 650 milioni l'anno dal 2022 al 2024 -per l’acquisto di veicoli non inquinanti da parte delle “persone fisiche” che intendono rinnovare il proprio veicolo non più conforme alle esigenze di tutela ambientale e della salute. Gli incentivi per le diverse categorie saranno proporzionali alla quantità di emissioni di anidride carbonica (CO²) espresso in grammi per km percorso, con i vantaggi maggiori per i veicoli a trazione elettrica. In presenza della rottamazione di veicoli obsoleti si prevede una ulteriore integrazione dell’incentivo erogato: Mentre già dal 16 maggio è possibile procedere al contratto d'acquisto,…

Continua a leggereBonus auto: al via gli incentivi ma per tutti i cittadini in difficoltà economica sarà difficile accedervi

Bonus asilo nido 2022. A chi spetta e come si ottiene

Il Bonus Asilo Nido o Contributo Asilo Nido è un contributo economico, erogato dall’INPS, volto ad aiutare i genitori nel pagamento della retta di asili nido pubblici o privati autorizzati, oppure per le spese legate all’assistenza domiciliare di bambini affetti da gravi patologie croniche che necessitano di supporto presso la propria abitazione. L’importo massimo erogabile al genitore richiedente, a decorrere dal 2020, è determinato in base all’ ISEE minorenni, in corso di validità, riferito al minore per cui è richiesta la prestazione, secondo le seguenti fasce: ISEE minorenni fino a 25.000 euro = importo erogabile 3.000 euro;ISEE minorenni da 25.001 euro fino a 40.000 euro = importo erogabile 2.500 euro;ISEE minorenni da 40.001 = importo erogabile 1.500 euro.Nel caso…

Continua a leggereBonus asilo nido 2022. A chi spetta e come si ottiene

HERA: i dividendi non sono tutto

Leggiamo che i dividendi riconosciuti agli azionisti HERA per il 2021 registrano un aumento del 9% rispetto al bilancio 2020. Un incremento che si aggiunge agli incrementi degli anni precedenti, per una azienda che appare in eccellente stato di salute.Sono mesi che le famiglie italiane si adoperano per far fronte agli aumenti enormi delle bollette di energia elettrica e gas, per evitare di subire distacchi dell’una o dell’altra fornitura. Il governo ha stanziato ad oggi 14mld€ per alleggerire questi costi nei bilanci famigliari e delle imprese.L’aumento dell’inflazione, oggi a cifre mai viste in epoca recente e il protrarsi di costi energetici elevati non fanno che aumentare esponenzialmente le preoccupazioni.Le associazioni dei…

Continua a leggereHERA: i dividendi non sono tutto

Intervento del Governo in materia di carburanti: bene il rafforzamento dei controlli, ridurre di più i costi.

Le misure emanate dal Consiglio dei Ministri nella serata di venerdì erano state annunciate da giorni da numerose "indiscrezioni" e anticipazioni.Per prima cosa è importante che il Governo abbia nei fatti riconosciuto che il mercato dei carburanti è stato oggetto, in queste settimane, di vergognose manovre speculative. E' quindi da apprezzare che siano stati rafforzati i poteri del Garante Concorrenza e Mercato contro le speculazioni sui prezzi, anche se l'entità delle sanzioni previste non appare adeguata. Bene anche il rafforzamento dei poteri ispettivi di Arera, l’Authority dell’energia, che dovrà ricevere tutti i contratti di approvvigionamento del gas entro 15 giorni dalla sottoscrizione, per monitorare prezzi e condizioni, identificando eventuali speculazioni e gli extraprofitti.…

Continua a leggereIntervento del Governo in materia di carburanti: bene il rafforzamento dei controlli, ridurre di più i costi.

Consumatori in assemblea unitaria il 6 aprile CONTRO IL CAROVITA

Consumatori in assemblea unitaria contro il carovita. L’appuntamento è per il 6 aprile, quando per la prima volta nella storia del movimento consumerista italiana le associazioni dei consumatori si riuniranno in assemblea contro il carovita causato da due anni di pandemia e ora dalla guerra in Ucraina. Energia, gas, carburanti, generi alimentari e di prima necessità: è tutto travolto dall’effetto di una crisi multipla, che unisce gli effetti post pandemia e le tensioni internazionali causate dal conflitto. L’impatto sulle famiglie rischia di essere devastante e di logorare già magri bilanci, senza contare il rischio di accentuare ancor più le disuguaglianze (il solco si è approfondito con la pandemia) e la povertà…

Continua a leggereConsumatori in assemblea unitaria il 6 aprile CONTRO IL CAROVITA