Abbiamo appreso dalla stampa locale la notizia dell’arresto, con altri imputati, di un funzionario di uno dei più importanti Istituti di credito della città e della provincia di Ravenna, per complicità con un esponente della camorra; l’inchiesta, a quanto si afferma, è partita dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

Attendiamo doverosamente le decisioni della Magistratura, data la gravità del caso, l’entità dei sequestri ed il numero delle persone coinvolte.

Nel frattempo, per l’importanza rivestita dalla Cassa di Risparmio nel sistema economico del nostro territorio, chiediamo che vengano fornite idonee garanzie ai clienti ed ai risparmiatori.

“Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2015”

IL PRESIDENTE DELLA FEDERCONSUMATORI DI RAVENNA    

Vincenzo Fuschini

1.449 Visite