You are currently viewing Stop alle code per i certificati: con l’anagrafe nazionale online. Un servizio gratuito e facile da utilizzare

Dal 15 novembre scorso è possibile ottenere i certificati finora rilasciati dalle anagrafi comunali direttamente da un’unica Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) attivato dal Ministero dell’Interno. Tutti i cittadini dell’Emilia Romagna, quasi 5 milioni, possono già accedere tramite SPID digitando l’indirizzo https://www.anagrafenazionale.interno.it/ un servizio a cui hanno aderito tutti i 330 comuni della Regione.

Senza code agli sportelli degli uffici anagrafe comunali, e in pochi minuti, i cittadini possono ora prendere visione delle proprie generalità, della composizione della famiglia e gli estremi dell’atto di nascita, ma anche stampare autocertificazioni sostitutive delle certificazioni anagrafiche. Di grande praticità la possibilità di richiedere online cambi di residenza e certificati, mentre sarà anche possibile inoltrare rettifiche dei dati non aggiornati.

In particolare, i cittadini potranno scaricare almeno 14 certificati: anagrafico di nascita, anagrafico di matrimonio, di cittadinanza, di Esistenza in vita, di Residenza, di Residenza AIRE, di Stato civile, di Stato di famiglia, di Residenza in convivenza, di Stato di famiglia AIRE, di Stato di famiglia con rapporti di parentela, di Stato Libero, Anagrafico di Unione Civile, di Contratto di Convivenza.

Tra i vantaggi del nuovo sistema, l’interoperabilità tra ENTI diversi della Pubblica Amministrazione, che evita al cittadino di dover comunicare a ognuno di questi i propri dati anagrafici o il cambio di residenza. Con questa interoperabilità gli Enti possono a loro volta condividere in maniera più immediata, sicura ed efficiente i dati necessari alla fornitura di servizi e prestazioni, a tutto vantaggio dello snellimento dei processi amministrativi.

Per Federconsumatori un servizio atteso da molti anni, ma che ora fornisce una risposta efficace e facile da utilizzare per il cittadino. Una dimostrazione pratica che la tecnologia informatica può favorire il superamento della burocrazia che troppo spesso condiziona la vita serena dei cittadini.

S.M.

la città il territorio e le nuove sfide

L.R.4/17 annualità 2021

287 Visite