You are currently viewing Merendine e ghiacciai. Un questionario sulla sostenibiltà

Da quando siamo chiamati a separare i rifiuti tutti possiamo vedere cosa accade dei nostri acquisti in un ciclo che a noi sembra finale ma che in realtà non lo è.
Infatti il percorso degli imballi con i quali sono avvolti i prodotti che acquistiamo è ancora molto lungo e sempre più complicato. Gli imballi possono avere diversi destini: possono essere bruciati, riciclati, oppure dispersi nell’ambiente. In questo ultimo caso potrebbero vivere più di noi e tra molto tempo, quando la nostra memoria sarà perduta, una parte della plastica che abbiamo prodotto nell’arco della nostra vita sarà ancora sparsa per terreni, mari e fiumi, in un lento processo di decomposizione.
C’è un legame tra una confezione di merendine avvolta da quattro diversi strati di plastica e lo stato precario del nostro pianeta? Tra le 185 bottiglie di plastica che ognuno di noi vuota in un anno e lo scioglimento dei ghiacciai?
Tutti ci impietosiamo per il delfino e la tartaruga spiaggiati con chili di plastica in corpo, dimenticando che in qualche modo ci parlano di noi, delle nostre abitudini, dei nostri acquisti. O meglio: ci parlano di un sistema che non si pone a sufficienza il tema della riduzione dei rifiuti e degli imballi, a partire da quelli inutili o maggiormente impattanti.
Il questionario che vi chiediamo di compilare si riferisce soltanto ad una parte del problema: quello degli imballi in plastica nella Grande distribuzione, che rappresentano però la quasi totalità del venduto in questa gamma di prodotti.
La risposta alla crisi ambientale, nella quale i rifiuti e le scorie dell’uomo giocano un ruolo fondamentale, non è certo produrre questionari come quello che vi proponiamo. Ma un questionario può essere utile almeno per due aspetti. Il primo è semplice: portare alla riflessione sui propri comportamenti individuali e sulle proprie scelte di acquisto. Il secondo è più difficile: sollevare il problema, chiedere cambiamenti in modo più competente a livello istituzionale, mettere in discussione l’ineluttabilità di alcune scelte.
Un percorso lungo e complesso ma, va detto, questo Pianeta comincia ad avere fretta.

Marzio Govoni
Presidente Federconsumatori Provincia di Modena APS

l.4/17 ANNUALITà 2021

104 Visite