Il vademecum del turista consapevole” realizzato da Federconsumatori, si propone di fornire ai viaggiatori utilissimi strumenti capaci di tutelarlo legalmente ed informarlo sui suoi diritti.

Oggi sempre più il turismo e, in generale, la possibilità di viaggiare, è diventata una realtà per tutti e non soltanto per i pochi che possono permettersi di spendere somme esorbitanti.  Da fenomeno elitario il turismo si è trasformato in fenomeno di massa, facendo crescere vertiginosamente le strutture e le esigenze, sempre più complesse, del settore nonché di quelli più strettamente legati, primo tra tutti il settore dei trasporti.  Si pensi al riguardo ai prezzi dei biglietti aerei, che possono oggi essere concorrenziali, quanto meno se paragonati ai vantaggi del trasporto aereo, a quelli di altri mezzi di assai minore confort.

Come sempre accade, in settori in grande crescita cresce in proporzione anche il rischio per il consumatore di incappare in imprenditori che, desiderosi di approfittare di facili guadagni, non si pongono scrupoli di sorta, noncuranti della soddisfazione del cliente ed anzi pensando il modo migliore per raggirarlo.

L’attenzione dei consumatori deve essere più che mai vigile oggi che va diffondendosi il commercio elettronico, in cui il settore turistico non può che occupare un posto notevole, vista la naturale vocazione internazionalistica del settore ed alla correlativa possibilità, offerta dallo strumento informatico, di contattare in qualunque parte del mondo il fornitore del servizio desiderato, risparmiando su costi e tempi.

Anche alla luce anche di una pluriennale esperienza in materia di prevenzione delle truffe, Federconsumatori si propone di richiamare i punti fondamentali della disciplina legislativa e giurisprudenziale del settore, fornendo un primo – speriamo valido – ausilio per la tutela dei propri diritti, per i quali Federconsumatori è comunque pronta a fornire consulenza e assistenza.

 

Vademecum turista consapevole.pdf (510 download)
2.526 Visite