You are currently viewing Aggiornamento SALTA SU: trasporti gratuiti per gli studenti under 19 La piattaforma attivata il 25 agosto ha raggiunto 30.000 adesioni Ora si può recuperare il titolo gratuito anche in caso di PIN errato

Come precedentemente scritto dal 25 agosto è attiva la procedura online necessaria agli studenti under 19 residenti in Emilia-Romagna iscritti alle scuole secondarie di II°grado statali, paritarie e istituti di formazione professionale per ottenere l’abbonamento gratuito per il percorso casa-scuola (bus e treni). L’abbonamento annuale gratuito, valido dal 1/09/21 al 31/08/22, andrà richiesto esclusivamente attraverso l’accesso con credenziale SPID al portale attivato dalla Regione Emilia-Romagna all’indirizzo: https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/gratis

La richiesta potrà essere presentata da uno dei genitori se lo studente è minorenne o direttamente dallo studente se maggiorenne e dovrà essere accompagnata da un’attestazione ISEE 2021 del nucleo familiare uguale o inferiore a 30.000 euro. Al termine della procedura verrà rilasciato al richiedente uno o più PIN (diversi per bus o treni) necessari per richiedere alle imprese di trasporto preferibilmente tramite le piattaforme dedicate il rilascio degli abbonamenti gratuiti. Questi abbonamenti saranno caricati sulle tessere UNICA di FS per le tratte ferroviarie di RFI e MiMuovo e App Roger della Regione per bus e tratte ferroviarie FER.

Gli studenti emiliano-romagnoli under 19 iscritti alle scuole superiori di secondo grado (medie superiori) statali o paritarie sono circa 75.000, a cui si aggiungono 147.000 studenti under 14, più di 220mila in totale. La Regione ha complessivamente stanziato 4 milioni di euro per lo scorso anno scolastico, arrivando a 22 milioni di euro per il prossimo. Per gli studenti under 14 che frequentano le scuole elementari e medie è attivo per il secondo anno GRANDE che consente di richiedere l’abbonamento gratuito senza necessità di presentare l’ISEE.

Dopo i primi giorni di attività e le segnalazioni di utenti e associazioni, la Regione ha introdotto alcuni correttivi al rilascio degli abbonamenti gratuiti. Sarà ora possibile recuperare il proprio abbonamento gratuito anche nel caso di immissione errata del PIN, completando la procedura sul portale https://rogerapp.it/grande/. Anche gli studenti che utilizzano servizi di trasporto pubblico di aziende non regionali, in particolare fuori-regione, riceveranno il rimborso dell’abbonamento annuale acquistato per l’anno scolastico 2021/2022 attraverso la prossima attivazione di un nuovo portale su cui si potrà fare richiesta di rimborso dell’abbonamento acquistato. Per gli studenti che utilizzano integrazioni treno-bus (ferrobus) la Regione sta valutando di prevedere un contributo a carico dell’utente ad integrazione dell’abbonamento gratuito, come ora stabilito per la sola tratta Bologna-Porretta, secondo istruzioni che verranno emanate.

Federconsumatori esprime il proprio apprezzamento per l’iniziativa promossa dalla Regione Emilia-Romagna e ne condivide l’obiettivo di sostenere le famiglie e studenti a più basso reddito, ma nel contempo evidenzia le difficoltà che molti cittadini potranno incontrare per completare le procedure richieste per il rilascio degli abbonamenti gratuiti dalle piattaforme online di Regione e imprese di trasporto. Segnaliamo inoltre che restano purtroppo esclusi dall’iniziativa gli studenti residenti in località meno servite da mezzi pubblici e quelli il cui percorso casa-scuola comprende altre regioni, riteniamo necessario predisporre misure che, anche ricorrendo a forme diverse di ristoro, includano anche queste casistiche.

Maggiori informazioni sulla procedura online ai seguenti collegamenti:

https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/gratis/bus-e-treni-regionali-gratuiti-per-studenti-scuole-superiori

https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/gratis/grande

https://trenitaliatper.force.com/s/salta-su

S.M.

Realizzato con i fondi del Ministero dello sviluppo economico. Riparto 2020

Foto di Nick Walker da Pixabay 

252 Visite